Progetti - Pensionato Sociale Cassoni

PENSIONATO SOCIALE CASSONI

Il mercato italiano degli alloggi è caratterizzato da una situazione di crescente precarietà. Sempre più spesso il problema della casa costituisce il discrimine, anche per ceti che alcuni anni fa sarebbero stati considerati di livello medio-basso, tra l’inclusione sociale e il rischio di cadere nell’area della marginalità sociale.
Parallelamente al mercato della “prima casa”, anche il settore delle residenze temporanee sta registrando un significativo aumento della domanda, a cui non è seguito un sufficiente sviluppo dell’offerta.

OBIETTIVI

Offrire alloggi temporanei a prezzi calmierati e servizi di supporto a soggetti deboli.

Pensionato Sociale Cassoni
Pensionato Sociale Cassoni

IL BISOGNO

Il bisogno che si rileva è essenzialmente di tipo economico, a cui rispondere offrendo sistemazioni temporanee a prezzi calmierati. Tuttavia alcune categorie di persone, oltre ad un bisogno economico, sono portatrici di problemi sociali che necessitano di interventi educativi volti al miglioramento della propria autonomia abitativa ed economica.

INTERVENTO FONDAZIONE MAGNONI

Nel 2005, nel quartiere Barona, è stata aperta una nuova struttura residenziale a tariffe calmierate per l’accoglienza temporanea orientata in prevalenza alla popolazione studentesca e a categorie di passaggio ( lavoratori, turisti, pazienti ospedalieri e parenti).

La struttura è inoltre rivolta a soggetti deboli in una prospettiva di integrazione tra “normalità” e “diversità”. La residenza, che è stata costruita dalla Fondazione Cassoni, è stata affidata in gestione alla Cooperativa Sociale La Cordata.

Fondazione Magnoni ha supportato la Cooperativa La Cordata sia nella fase di progettazione dell’iniziativa, sia contribuendo all’acquisto dell’arredamento.

Pensionato Sociale Cassoni
DONA ORA

Sostieni anche tu i progetti della Fondazione Magnoni

DONA ORA